Franceschetti presenta le Trompe-l’œil-Shoes a Pitti Uomo giugno 2018

Nappine, frange, morsetti e fibbie diventano illusione ottica nell’interpretazione pittorica della tomaia della nuova capsule che Franceschetti presenta a Pitti Uomo giugno 2018.

Pitti Uomo giugno 2018: Franceschetti, brand leader nella produzione di calzature per uomo ad alto posizionamento, basato da quattro generazioni nelle Marche, presenta “Trompe-l’œil-Shoes”, una capsule che, concentrandosi su un modello affusolato di pantofola, offre 5 diverse declinazioni di accessori riprodotti pittoricamente a mano sulla tomaia.

Appartenente alla collezione “Timeless Elegance”, che svilupperà progressivamente diverse capsule dedicate alla ricerca di quei tratti distintivi che posizionano, nel mondo, la calzatura per uomo made in italy, “Trompe-l’œil-Shoes” rappresenta l’ideale connessione tra arte e artigianato.

Pitti Uomo giugno 2018: Franceschetti capsule "Trompe-l'œil-Shoes"

Alcuni modelli della capsule “Trompe-l’œil-Shoes” in cui gli accessori sono dipinti a mano

Una sfida, quella del confronto tra passato e futuro, di cui Franceschetti ha fatto la sua mission perseguendo in ogni nuova linea di prodotto l’idea che sia possibile trovare la perfetta sintesi tra l’autentica tradizione insita nelle calzature realizzate artigianalmente nelle Marche e la creatività italiana, sempre alla ricerca di soluzioni contemporanee e innovative.

Ecco così che il morsetto, la cucitura tipica del mocassino e le nappine, la patta fermata dalla doppia fibbia, la frangia con fibbia e ancora le nappine con coda di rondine prendono vita quale artistica illusione ottica, nella massima enfasi di dettagli e chiaroscuri che solo la lucidatura a vetro praticata da Franceschetti sin dal 1920 riesce a risaltare.

Tema, quello dell’illusione ottica, che si inserisce a pieno titolo nella tendenza evidenziata dall’edizione nr. 94 di Pitti Immagine Uomo.

A completamento della proposta, che Franceschetti presenta per la prima volta a Pitti Uomo giugno 2018, il fondo in cuoio accoglie un aforisma sull’eleganza. Cinque frasi che, riprodotte in grafie differenti, si abbinano ai diversi modelli. Così le parole di Audrey Hepburn “L’eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai”, scolpite sulla suola del modello impreziosito dal morsetto trompe-l’œil, divengono la strada che, passo dopo passo, potrà essere percorsa da chi cerca l’autentica eccellenza del made in Italy.

Pitti Uomo giugno 2018: Franceschetti capsule "Trompe-l'œil-Shoes"

Pitti Uomo giugno 2018: Franceschetti capsule “Trompe-l’œil-Shoes”

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *