Natale si avvicina: già pensato al regalo per lui?

Regalo per lui a Natale, cosa scegliere? Sono decisamente finiti i tempi delle noiose cravatte, che tanto hanno ispirato l’idea di “riciclo” del regalo non proprio perfetto. Sono anche finiti i tempi del regalo stupidello che finisce presto nel dimenticatoio o peggio, nel cosiddetto “archivio cilindrico”.

Vogliamo parlare ad esempio del “curling da scrivania”? O di un pratico “lancia snack per cani”?

È vero che il regalo perfetto non esiste, ma certamente ci sono mogli e/o fidanzate che sembrano particolarmente dotate nello sbagliare completamente il regalo natalizio. E allora si ritorna un po’ bambini quando anziché la slitta ti regalavano il bob, perché era più sicuro. Oppure arrivava un gatto bianco anziché quello nero. Oppure il Subbuteo con le squadre sbagliate e, per chi giocava con i soldatini, è ancora amarissimo il ricordo di aver scoperto che gli indiani non avrebbero mai potuto combattere contro i crociati e sarebbe stato meglio se quella zia così simpatica, ma così sbadata, ti avesse dato un paio di mille Lire per fare da te. A tutti è senz’altro capitato di provare quella strana sensazione che prende lo stomaco e che spesso non consente di nascondere i propri pensieri. È la delusione. E a Natale si può moltiplicare almeno tanto quanto è l’amore che si prova per la persona che ha tragicamente sbagliato.

La nuova tendenza del regalo: qualità e lunga durata

Viviamo tempi meno frivoli del solito. A ciò si aggiunge la crescente maturità e consapevolezza dei consumatori. Oggi si bada alla sostanza, proprio come un tempo. E alla durata. Le mode tendono a durare nel tempo e così anche i grandi brand dell’abbigliamento si stanno adeguando offrendo capi che sono magari dei grandi classici rivisitati. Come ad esempio il cappotto elegante. Un evergreen che non può mancare nell’armadio di un gentiluomo, pronto a fare la sua bella figura alla prima a teatro o al meeting all’estero. Un cappotto lungo, blu, in cashmere è qualcosa che non passerà mai di moda.

Così sono le camicie, soprattutto quelle artigianali, confezionate a mano, con le iniziali ricamate sopra. E che dire di un bel paio di guanti in nappa da indossare quando si stringe il volante della propria auto? Oppure una 24 ore, realizzata a mano da un artigiano. Ecco… il regalo per lui handmade è sicuramente una scelta che non potrà mai deludere. E sarà bello poi raccontare a chi lo riceve tutta la storia che c’è dietro ad un accessorio così curato, magari acquistato personalmente e direttamente dall’artigiano che lo ha creato. Anche i regali hanno bisogno di uno storytelling che sia adeguato. Guadagneranno in importanza e valore.

Regalo per lui: da cosa si parte per trovare quello giusto?

Per prima cosa è opportuno staccare un attimo la spina e concentrarsi. Una volta che si sarà creato un po’ di vuoto mentale la fantasia sarà pronta a librarsi in volo. Iniziamo a immaginare il destinatario del regalo e i suoi momenti di vita insieme a noi. Le sue passioni, che cosa ama fare di più, i suoi piccoli vizi e le sue virtù. Cosa lo fa ridere e come siamo stati con lui in questi mesi. Ci si deve fare perdonare di qualcosa? Abbiamo sogni nel cassetto condivisi? Una volta passate in rassegna tutte queste voci arriva il momento più delicato. Quello che serve a identificare il miglior regalo per lui accompagnato da una reale motivazione. Questo sistema si può adottare con tanti generi di regalo diversi. Noi ovviamente ci siamo divertiti a identificare il tipo di scarpe che, a seconda della motivazione “dietro le quinte”, potrà rivelarsi il perfetto regalo per lui.

 

5 scarpe per 5 regali per lui a Natale

Molto più di una guida, un’ispirazione. Naturalmente si parte sempre dalla persona e dai suoi gusti e poi… ci si diverte a immaginare il momento in cui scarterà il pacchetto e scoprirà il regalo!

Regalo per lui… per farsi perdonare

Se l’abbiamo combinata grossa ecco l’occasione ideale per farsi perdonare: un “regalo per lui” da lasciarlo a bocca aperta. Se il nostro uomo ama il dettaglio, è un estimatore dei prodotti handmade, tiene molto all’abbigliamento formale e non è tipo da improvvisare un outfit, ecco che il regalo perfetto potrà essere un paio di francesine con lucidatura manuale a vetro. Una calzatura molto adatta, ad esempio, per un veglione di fine anno con dress code cravatta nera o per la “Prima” alla Scala. Sarà quindi il massimo, e il perdono arriverà istantaneo, se dentro alla scatola faremo trovare due biglietti per la sua opera preferita o per un evento che sogna da sempre. E se fosse all’estero? Non mancheranno anche due biglietti aerei…

Le francesine “Savona”, perfette per una serata a teatro…

Regalo per lui… appassionato di moto

Inutile tentare di trovare qualcosa di tecnico che non abbia già. Non è il caso di confrontarsi con l’accidentato terreno di chi è esperto o di chi ha già tutto. La cosa migliore in questo caso è trovare un accessorio “collaterale” che tuttavia possa integrarsi ad un look coerente e abbia attinenza estetica. Gli ankleboot sono quindi un’ottima soluzione. L’importante è che abbiano una tomaia resistente perché non si consumi con il cambio della marcia e che abbiano attinenza cromatica con il colore del serbatoio della sua moto. Se poi il “cavallo d’acciaio” sarà enduro allora è ottimo puntare su stivaletti di stile mountain, con suole scolpite.

I nuovi ankleboot “Lech” in stile montano, per chi ha l’enduro

Regalo per lui… a distanza

Oggi acquistare un paio di scarpe online è quasi diventato un gioco. Così ecco che se lui è lontano si potranno fare arrivare a sorpresa un paio di scarpe made in Italy, una sorta di lettera d’amore dal suol natìo. E cosa c’è di più italiano, dandy, raffinato di una pantofola magari decorata con nappine? Sdoganate anche d’inverno, da indossare con o senza calze, rappresentano tutta l’eleganza evergreen e un po’ di gusto retro del gentiluomo italiano. Se però preferite personalizzare ulteriormente il regalo e sapete che è un fumatore di sigari ecco che si potrà includere un pacchetto di toscani che avranno il magico potere di far sentire il “profumo della patria”. Infine, una cartolina d’epoca potrà contribuire a creare un romantico effetto-nostalgia.

Le pantofole “Brighton”, perfetto esempio di made in Italy

Regalo per lui… personalizzato

Certamente non è da tutti avere un regalo unico e personalizzato. E tanto meno sembra possibile ottenerlo se parliamo di calzature per uomo. Ma, potere dell’artigianato marchigiano, ecco che i modelli della collezione “Timeless Elegance” hanno la tomaia dipinta a mano con accessori riprodotti a pennello e possibilità di scelta tra vari modelli e colori. La suola, con aforisma sull’eleganza inciso ed anticato, sarà l’ulteriore personalizzazione a garanzia di un prodotto esclusivo che potrà corrispondere in pieno allo stile di vita di chi riceverà il regalo.

La collezione “Timeless Elegance” permette di personalizzare il paio da regalare…

Regalo per lui… che viaggia

Per il globe trotter contemporaneo non c’è che una soluzione: le sneakers. Onde evitare però quello stile sportivo estremo che sa troppo da ragazzini, l’ideale è puntare sulla sneaker in pelle declinabile in colori diversi, da abbinare a look più o meno casual. Un regalo che si sposa alla perfezione ad un invito per un week end alla ricerca dei migliori ristoranti slow food. Perché viaggiare è sí un dovere per il business, ma può essere anche  un piacere per la coppia.

Versatile, sportiva, giovane, ma declinata in preziosa pelle di cervo. È la sneaker “Brando”.

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *