Di-Vino piacere… Divine scarpe… : Passerina

Comp. Passerina

Torniamo ad Offida per parlarvi, come già annunciato in precedenza, della Passerina, altra DOC di cui va fiero il territorio Piceno. Si tratta di un vitigno a bacca bianca tipico della zona compresa tra i fiumi Aso e Tronto. Il nome è a dir poco curioso e sembra derivare dalla struttura del suo grappolo piccolo, con acini sferici di colore giallo intenso, che ricorda un piccolo passero. Altra caratteristica di questa uva è quella di avere una resa piuttosto alta; i contadini di un tempo erano, infatti, soliti chiamarla caccia debiti o paga debiti. Per le sue caratteristiche organolettiche la Passerina si sposa benissimo con la cucina di mare: antipasti, zuppe di pesce, molluschi e crostacei.

 

derby intagli

È un bianco che evoca profumi della frutta tropicale, ma anche fioriti come la ginestra. I ristoranti forniti di una buona carta dei vini sono moltissimi… non vi resta che andarli a visitare, magari in compagnia di amici e di una buona scarpa per essere davvero comodi. Noi vi consigliamo un derby ocra decorato da intagli… per il resto a voi la scelta!

 

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *