Scarpe matrimonio uomo perfette: i consigli di stile di Franceschetti

scarpe matrimonio uomo - francesina Total Black Franceschetti

L’eleganza delle scarpe Franceschetti non passerà mai di moda

Sei alla ricerca delle scarpe matrimonio uomo perfette? Allora, prima di sceglierle, devi rispondere a una domanda fondamentale: «Che cos’è, per te, l’eleganza?». Ti diremo quello che significa per noi, quello che ispira Franceschetti fin dalla sua nascita: eleganza, che deriva dal latino eligere, cioè scegliere, è un’arte di vivere e di pensare. Può manifestarsi nel modo di vestire ma va oltre l’abbigliamento, riguarda anche portamento, gesti, modo di parlare e mixa personalità, educazione, gusto e curiosità. Ma ancora non basta, perché l’eleganza resta qualcosa di misterioso nella sua composizione finale. Ecco, per Franceschetti l’eleganza è poesia. Se anche per te ha un significato profondo, allora seguici e affidati al nostro sapere, che proviene dai primi decenni del Novecento e che si basa su scarpe fatte a mano in Italia, di altissima gamma, caratterizzate da lavorazioni con doppie cuciture blake rapid, fresatura a mano, tamponature e colorazioni dei pellami realizzate esclusivamente da maestri artigiani, come si addice ai più grandi bottier votati all’eccellenza.

Cerchi scarpe matrimonio uomo? Cosa indossare a una cerimonia di giorno

Tra le nostre monk strap, francesine e derby più chic troverai le scarpe eleganti da uomo ideali per presenziare a una cerimonia di giorno, che si tratti delle tue nozze, di quelle di un amico o perfino di un royal wedding! A proposito, sai qual era il dress code maschile per il matrimonio dell’anno, quello del principe Harry e di Meghan Markle? Sull’invito si leggeva: «Uniform, Morning Coat or Lounge Suit», ovvero un tight da giorno (cappotto grigio o nero con coda, gilet, scarpe lucide, pochette per il taschino sinistro sul petto e, per chi lo desiderasse, un cappello a cilindro), o l’uniforme nel caso si ricoprisse una carica militare. Hai un invito a nozze o sarai tu lo sposo? Se farai parte della cerchia degli invitati il tuo abito dovrà essere un completo due pezzi blu o grigio (meglio evitare il gilet, indossato solo dallo sposo per distinguersi dagli altri). Non indossare mai uno spezzato ed evita il nero. Aggiungi poi una cravatta intonata, un fazzoletto da taschino che non sia coordinato alla stessa, calze lunghe e scure e, ovviamente, scarpe perfette! Che si tratti di nozze illustri o meno, l’eleganza resta un punto fermo e deve ispirare un codice di abbigliamento impeccabile fin nei dettagli che, come sempre, fanno la differenza. Parlando di scarpe, ecco su cosa devi puntare.

Se sei un invitato, perché non provi le scarpe monk strap?

Che scarpe matrimonio uomo indossare, allora, ad una cerimonia di giorno? Se sei un invitato il tuo dress code in nome dell’eleganza è meno rigido rispetto a quello del futuro sposo e hai la fortuna di avere dalla tua parte maggiore libertà di scelta. Infatti, oltre alle classiche stringate, puoi optare anche per delle monk strap a una o due fibbie, come ad esempio il modello primavera/estate “Sirio”. Ricordati però che devono essere scarpe artigianali e di altissima qualità, realizzate in pelle pregiata con suola di cuoio: le scarpe con doppia fibbia modello “Sirmione” di Franceschetti staranno egregiamente sotto il tuo abito più elegante. Sono formali e raffinate, in vitello patinato nero con lucidatura a vetro e fondo in cuoio doppio con cucitura Blake Rapid. Un capolavoro degno di un gentleman, diverso dalla tradizionale scarpa stringata ma sempre di grande effetto.

scarpe matrimonio uomo

A sinistra, il modello affusolato Sirio e, a destra, la forma più consistente del modello Sirmione

Sei lo sposo? Non avere dubbi, scegli scarpe stringate artigianali

Ma se sarai tu il protagonista e cerchi le più belle scarpe da sposo per il giorno, la nostra preferenza cade su un modello su tutti: la classica francesina. La scarpa perfetta in questi casi è la versione con allacciatura chiusa, ovvero la Oxford (o Balmoral Oxford, com’è chiamata in America). La Oxford di vitello nero spazzolato, lucido ma non di vernice (e con fondo in cuoio, non in gomma!) è considerata in assoluto la scarpa da uomo più elegante. Prendi, per esempio, la Francesina Simply Chic 5 fori di Franceschetti: si addice a un abito tre pezzi con gilet per ricevimenti ufficiali e matrimoni, ma il bello è che può essere calzata anche in ufficio, abbinata a completi formali e gessati (quindi ricorda: è un ottimo investimento!). In alternativa, se l’abito è blu, la stringata può essere coordinata (la nostra Francesina Perfect Style è, appunto, in vitello blu).

scarpe matrimonio uomo - francesina Simply Chic Franceschetti

Francesina Simply Chic, ideale anche per l’ospite

E se la cerimonia si svolge di sera… scarpe di vernice per tutti!

Attenzione: se l’evento è serale e particolarmente mondano l’abito da sera è d’obbligo e, con esso, le scarpe matrimonio uomo eleganti adeguate. In questo caso, se non hai la personalità giusta per sfoggiare delle pump di vernice con fiocco di seta (un po’ anacronistiche, ma uno degli elementi più antichi del guardaroba maschile dato che risalgono al XVI secolo), opta per una stringata tradizionale, purché di vernice nera. Con la Derby Total Black a tre fori in vernice e raso creata dalle maestranze artigiane di Franceschetti, massima espressione delle scarpe Made in Italy, sarai la quintessenza della raffinatezza. Non pensare che siano scomode o che, una volta indossate, non riuscirai a sentirti a tuo agio: grazie a lavorazioni artigianali accuratissime e a materiali di eccellente qualità, resterai stupito dall’ estrema morbidezza e comodità delle scarpe matrimonio uomo di Franceschetti. Le hai mai indossate? Con lo smoking sono imprescindibili! Perché, si sa, il vantaggio di essere un uomo è che le regole di base da rispettare non sono poi molte, ma devono essere seguite con assoluto rigore: gaffe e cadute di stile non sono le benvenute in nessuna circostanza, figuriamoci a una cerimonia! E se poi ti assalisse qualche dubbio, ricordati delle parole di Honoré de Balzac, che all’eleganza dedicò un intero trattato: «Il principio della vita elegante è un alto pensiero d’ordine e d’armonia, destinato a trasmettere poesia alle cose». La poesia, appunto…

2 commenti

  • maria grazia gargiulo

    le francesine savona possono essere adatte per il testimone della sposa o meglio le francesine simple chic?

    • Stefania Franceschetti

      Gentile Maria Grazia,
      entrambi i modelli sono adatti al testimone degli sposi. Le francesine Simply Chic hanno una forma un po’ più corta, le Savona un po’ più allungata. Per le Simply Chic è preferibile il pantalone del vestito stretto in fondo, proprio perché la forma è più corta. Cordiali saluti.

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *