Pantofole Franceschetti: scarpe di stile senza allacciatura

pantofole mocassino Franceschetti

Pantofole: calzature comode e stilose

Il termine pantofole è poco usato nel linguaggio fashion ed è solitamente sostituito, a volte anche impropriamente, dalla parola mocassino. Le pantofole sono scarpe senza allacciatura, comode da calzare e sfilare, in cui la mascherina sale sul collo del piede per favorirne il trattenimento mentre si cammina. Entrate nel mondo della moda in Inghilterra alla fine dell’Ottocento come tratto distintivo del dandy, vengono spesso identificate col mocassino, intendendo quest’ultimo come la scarpa che si infila.

Pantofole Franceschetti

 Pantofole e mocassini

I mocassini si differenziano dalle pantofole. Caratterizzati da due cuciture, una sul tallone e una sulla parte superiore del piede (usata per unire la vaschetta al resto della struttura della scarpa), si compongono di un unico pezzo di pelle che da sotto il piede sale sui fianchi fasciandolo letteralmente. Il mocassino come tipo di calzatura è anche chiamato tecnicamente tubolare. Con il termine mocassino viene poi indicata anche la tipica cucitura “a pizzico” visibile sopra alla mascherina. Ecco allora che tecnicamente si dovrebbe parlare di pantofola mocassino o derby mocassino, quando è il singolo modello ad essere arricchito con questa specifica cucitura. Nel linguaggio comune si utilizza impropriamente la singola parola mocassino. Il mocassino ha origini diverse rispetto alle pantofole. Secondo alcuni i primi ad averlo inventato sarebbero stati gli indiani d’America che avevano l’esigenza di proteggere i piedi. Secondo altri deriverebbe, invece, dalle calzature usate dai pescatori norvegesi nei momenti di relax. In ogni caso sia le pantofole che i mocassini sono un evergreen del settore calzaturiero e i designer si divertono, di stagione in stagione, a proporre variazioni sul tema. Da scarpa riservata ad un pubblico adulto proveniente dal mondo finanziario e delle banche, è diventata oggi un must have anche tra i più giovani che amano indossarla, in inverno, con jeans e maglione, in estate con camicia e bermuda.

Pantofole Franceschetti in vitello testa moro modello Messina

 

Le ultime tendenze in fatto di moda vorrebbero le pantofole indossate senza calza, ma fate attenzione al contesto… e in ogni caso ricordate che è assolutamente vietato per le occasioni davvero formali. E da ultimo non portatele mai con le calze bianche… rischiereste di rovinare completamente tutto il vostro outfit!

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sign up to our newsletter!