Cura della scarpa: consigli per una vita duratura

cura della scarpa

La cura della scarpa è fondamentale se si vuole che queste opere dei maestri artigiani durino nel tempo. Acquistare un paio di scarpe classiche artigianali è un’esperienza gratificante e soddisfacente, ma la vera sfida, per un amante di questo accessorio, è conservarle nel tempo. Possiamo dire che la scarpa è qualcosa di vivo e, se trattata nel modo giusto, può prolungare la sua bellezza anche per 10-15 anni. L’accortezza è quella di avere una dedizione costante e non una tantum: certi gesti dovranno entrare a far parte del rituale quotidiano di attenzione alle cose del gentleman dei tempi moderni. Ma come fare a raggiungere l’obiettivo?

cofanetto Franceschetti per la cura della scarpa

Il cofanetto Franceschetti per la cura della scarpa

CURA DELLA SCARPA: i sei consigli d’oro per una lunga vita

1.Un paio di scarpe nuove non andrebbe indossato subito per l’intera giornata, ma poche ore al giorno, con un andamento crescente, fino a che il piede non si sia abituato alla nuova forma e al nuovo fondo della calzatura;

2 Lasciate riposare le scarpe: non indossatele per due giorni consecutivi. In questo modo potranno asciugarsi dall’umidità e dal sudore del piede, anche se avete indossato i calzini;

3.Utilizzate sempre un calzascarpe sia per scarpe allacciate che per mocassini: in questa maniera il contrafforte (l’inserto di cuoio presente nel tallone fra fodera e tomaia) non sarà sottoposto a pressioni e ne guadagnerà in durata;

4.Una volta sfilate le vostre calzature, adagiate i vostri piedi in comode pantofole, poi inserite all’interno un tendiscarpa in legno, anche se le scarpe sono bagnate. Ponetele di lato per permettere una migliore asciugatura e non avvicinatele mai a termosifoni o fonti di calore;

 

Il tendiscarpe: accessorio indispensabile per la cura della scarpa

Il tendiscarpe: accessorio indispensabile per la cura della scarpa

5.Ricordate di pulire le scarpe dopo ogni utilizzo: con una spazzola morbida, in setole naturali, togliete la polvere dalla tomaia e dalle cuciture, poi, se la scarpa è in pelle, passate una leggera quantità di lucido, da applicare con un panno morbido (nei prossimi post vedremo meglio tutti i prodotti per la pulizia);

La crema per la cura della scarpa

La crema per una corretta manutenzione della calzatura

6.Solo quando le scarpe sono perfettamente asciutte, riponetele dentro scatole di cartone, mai in sacchetti di plastica, per permettere un corretto passaggio dell’aria all’interno della scarpiera.

Adesso sapete come allungare la vita delle vostre calzature, siano esse eleganti, artigianali o per il tempo libero. La cura della scarpa è davvero importante… qualcuno dice che “le scarpe sono lo specchio dell’anima”…

2 commenti

  • Salve,
    Avrei bisogno di un’informazione. Io vorrei sapere se è possibile acquistare il cofanetto per pulire le scarpe e se è possibile come posso fare per averlo.
    Cordiali Saluti.

    • Buongiorno Beatrice,
      di solito facciamo produrre il cofanetto su ordinazione per i negozianti che lo richiedono, perché è bellissimo ma purtroppo anche molto costoso. La scatola è creata artigianalmente dal falegname e il nostro fornitore provvede a riempirla con prodotti di qualità. Sinceramente la sua è la prima richiesta che abbiamo avuto da un cliente finale, motivo per cui il cofanetto non compare nel nostro e-commerce per l’acquisto. Potrei fare un’eccezione e farne fare uno per lei, ma le costerebbe 500€. Valuti lei come vuol procedere. Cordiali saluti.

Lascia un messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sign up to our newsletter!